Manutenzione finestre a Milano: la videoassistenza di Massimo

Manutenzione finestre, perché rinunciare? Massimo è un nostro cliente per cui effettuiamo la manutenzione da 10 anni. Ecco cos’è successo con l’appuntamento di quest’anno.

 

 

Tra gli appuntamenti più importanti dell’anno, per un serramentista e i suoi clienti, c’è quello legato alla manutenzione finestre. La manutenzione annuale è preziosissima per monitorare lo stato di salute dei serramenti, ma anche per rassicurare chi ha acquistato sulla solidità e la sicurezza delle finestre di casa.

In questi giorni, anche Massimo avrebbe dovuto ricevere la nostra visita presso la sua abitazione per la manutenzione annuale dei suoi serramenti. Ma le cose sono andate un po’ diversamente.

Lascia che ti racconti come Massimo ha potuto ricevere ugualmente il nostro servizio, senza dover rinunciare questo appuntamento così importante.

Massimo è un nostro cliente da oltre 10 anni, da poco ha acquistato una casa nuova per cui sta aspettando di iniziare i lavori. Ci aveva già contattati perché ci occupassimo dei serramenti.

Al momento, Massimo vive ancora nella vecchia casa, in cui abbiamo posato i serramenti una decina d’anni fa.

Al momento della posa, Massimo aveva scelto di affidarsi al nostro piano di manutenzione in abbonamento, che è attivo da una decina d’anni. Quindi, annualmente, la squadra Lema si reca a casa di Massimo e provvede a tutte le regolazioni.

Abbiamo esteso la garanzia per Massimo fino ai 10 anni, ed è attualmente questo il contratto che abbiamo in essere con lui.

Come procedere, quindi, con la manutenzione finestre anche in un momento come questo? Il nostro servizio di videoassistenza ci ha aiutato a portare a termine anche questo impegno.

 

Assistenza serramenti Milano: la videoassistenza di Massimo

 

Per mantenere in perfetto stato di efficienza i suoi serramenti, Massimo si è affidato al nostro servizio di videoassistenza.

“Ci siamo trovati ad avere la scadenza della manutenzione annuale in questo periodo e mi sono chiesto come cercare di farla anche in questa situazione. Ci eravamo sentiti e avevamo concordato che Lema sarebbe venuta a casa proprio nel periodo del lockdown” racconta Massimo, e continua “io non ho grande manualità, per cui ho contattato Lema per essere guidato in una manutenzione di base che mi facesse stare tranquillo fino all’anno prossimo.”

I serramenti in casa di Massimo sono ancora perfetti dopo 10 anni, perché sono ben curati dai padroni di casa, perché vengono usati e puliti sempre in maniera accorta, ma anche perché  ogni anno abbiamo il nostro programma prevede dei controlli di assistenza e manutenzione serramenti.

Per il decimo anno, quindi, ci accingevamo a questo intervento di manutenzione finestre: erano previsti degli interventi abbastanza importanti. Nonostante non abbiamo potuto recarci di persona in casa di Massimo, siamo riusciti a videoguidarlo tramite una videocall. In questa videocall, sono stato io stesso a guidare Massimo nello svolgimento di alcune operazioni di routine, in attesa poi di fare tutte le altre non appena possibile.

In questi 10 anni – diciamolo – Massimo è stato un po’ viziato da noi e dalla qualità dei suoi serramenti. Tutto ha sempre funzionato alla perfezione, e se anche solo una maniglia non girava in maniera perfettamente fluida provvedevamo subito a rimetterla in ordine.

Proprio per mantenere questa fluidità e la pulizia di tutti gli organi meccanici, ho guidato Massimo con una videochiamata di un quarto d’ora. Abbiamo cominciato da un serramento, e da lì poi Massimo si è preoccupato di intervenire in autonomia sugli altri con i prodotti che gli ho indicato.

 

Manutenzione finestre: videoguidare il cliente per risolvere i problemi e preservare i serramenti

 

Massimo, ovviamente, non aveva alcuna idea di come fare, ma con la videassistenza ha cercato di capire quali fossero gli interventi che poteva comunque effettuare, se guidato nel modo corretto. 

Quindi, abbiamo cominciato a guardare le guarnizioni, abbiamo riportato alcune viti nella giusta posizione, quelle viti che mantengono il movimento della finestra corretto.

Abbiamo insegnato a Massimo a intervenire sulle maniglie e a non sbagliare con le dosi dei prodotti che gli abbiamo suggerito di impiegare, ad esempio per ingrassare gli ingranaggi.

Ma soprattutto abbiamo indicato a Massimo cosa era assolutamente importante non toccare.

“La mia preoccupazione – dice Massimo – era non fare danni, perché si tratta di prodotti mantenuti bene per 10 anni e sarebbe stato un peccato rovinarli per un mio intervento sbagliato”.

Con il cellulare, Massimo mi mostrava dei meccanismi e io dalla mia postazione gli mostravo come intervenire. 

Questa modalità di intervento è stata anche per me è molto formativa. Massimo è un manager di una grande azienda, lavora su attività che devono essere svolta con estrema precisione e quindi ha compreso in pieno che un’azione manuale e meccanica come quella relativa alla manutenzione finestre richiede attenzione e conoscenze.

 

Il Sistema Unico Finestra Smart

 

Bisogna sapere che occorre mettere le mani soltanto in alcuni punti e seguendo alcune procedure. Col nostro Sistema Unico Finestra Smart, che Massimo aveva già visto all’opera, abbiamo una organizzazione ben precisa, per cui se non facciamo uno step e non lo risolviamo non andiamo a quello successivo.

Durante la videoassistenza, abbiamo indicato a Massimo cosa non toccare, per poter poi intervenire in maniera professionale non appena possibile.

La marcia in più della videoassistenza è che si tratta di una telefonata interattiva, a differenza – ad esempio – di un tutorial. Con l’interattività, infatti, è stato possibile guidare in diretta Massimo per evitare di creare problemi e rendere l’intervento più pratico.

“La guida in tempo reale – dice Massimo – ha corretto tutto quello che facevo, è stato più facile e anche divertente.”

Serramenti Milano: istruzioni per l’uso

 

La soluzione della videoassistenza è, a mio avviso, totalmente preferibile al tutorial. I tutorial mi ricordano un po’ le le istruzioni di quando proviamo a comprarci un mobile da montare.

Nelle istruzioni sembra tutto semplicissimo, salvo poi il rischio di rimanere incastrati perché si danno per scontati magari alcuni passaggi.

La chiamata interattiva, invece, ha fugato tutti i dubbi e ha permesso ad artigiani come noi di insegnare qualcosa anche ad un professionista affermato come Massimo, portandogli dei vantaggi.

Ed è Massimo stesso a raccontare questi vantaggi: “ho potuto imparare i movimenti utili per le guarnizioni delle cerniere e l’ingrassaggio delle maniglie. In questo modo, questi particolari sono stati sistemati. Mi rendo conto che non abbiamo potuto fare tutto quello che Lema fa normalmente durante un intervento in persona e che appena possibile tornerà a fare. Però, sicuramente abbiamo fatto un passo avanti per affrontare in tranquillità i prossimi mesi.”

In più, la videoassistenza ha dato modo a Massimo di comprendere una cosa molto importante: un intervento corretto di manutenzione finestre non è agire con la classica bomboletta del grasso per dare una spruzzatina sulle cerniere e poi andarsene. Pulire, registrare e manutenere in perfetto stato 5-6 finestre richiede del tempo e delle specifiche competenze.

Da parte di Massimo, sicuramente, la possibilità di partecipare attivamente a questo intervento ed essere videoguidato è stato anche un modo per impiegare il tempo che – volente o nolente – in questo momento tutti abbiamo a disposizione in quantità maggiore rispetto al normale.

“È stata anche un’occasione per imparare qualcosa di diverso”, precisa Massimo.

 

Il piano di manutenzione in abbonamento a Milano: la garanzia di avere sempre assistenza

 

Il vantaggio di una videoassistenza è senza dubbio l’ottimizzazione dei tempi e un utilizzo costruttivo del tempo che siamo obbligati a trascorrere in casa.

Con la videoassistenza, Massimo e sua moglie possono continuare ad aprire le finestre in assoluta sicurezza come hanno fatto fino ad oggi. Possono continuare a godere del certificato di garanzia che, per chi sottoscrive i nostri piani di manutenzione in abbonamento, è decennale.

In occasione di questa assistenza, abbiamo esteso la manutenzione finestre per Massimo a 12 anni. Perché lo facciamo? Perché siamo così sicuri del nostro intervento, soprattutto se le manutenzioni vengono effettuate correttamente, che non abbiamo alcun timore di poter continuare ad estendere la garanzia. 

La reazione di Massimo alla notizia di questo piccolo omaggio è stata di grande stupore e anche di un certo sollievo, perché, come lui stesso ha riferito “la scadenza del servizio mi impensieriva un po’, dal momento che trovare dei professionisti che non ti abbandonano e di cui puoi fidarti non è facile.

E Massimo ne sa qualcosa di fornitori che scompaiono e di fornitori che, invece, sono capaci di conquistare la fiducia dei clienti con un lavoro preciso e professionale anche dal punto di vista dell’assistenza. Dopo il primo lavoro di ristrutturazione, infatti, anche per la seconda casa Massimo si è rivolto a noi. In edilizia, trovare dei fornitori che rimangono accanto ai propri clienti nel corso del tempo non è una cosa così scontata.

Manutenzione finestre: il lavoro della squadra Lema

 

Nel processo di acquisizione dei fornitori per la nuova ristrutturazione, Massimo ha fatto molte ricerche in ambito edile e idraulico, mentre per quanto riguarda i serramenti, come lui stesso afferma, “avevo già un punto fermo, sulla base dell’esperienza di 10 anni nella casa attuale con Lema“.

 

Le belle parole di Massimo sono, ovviamente, il risultato di un lavoro di squadra e il merito va ripartito tra tutti coloro che hanno concorso a a raggiungere questo risultato.

Parlo di mio fratello Daniele, di Angelo, di Caterina che si occupa dell’amministrazione, di Gabriele che si occupa dell’installazione. Tutti loro hanno reso possibile tagliare questo traguardo e garantire la manutenzione finestre per 10 anni.

Non appena sarà possibile, fisseremo con Massimo la seconda parte dell’intervento, che servirà per ultimare quella parte di manutenzione che ha iniziato il nostro cliente. Il lavoro svolto da Massimo non sarà ovviamente soggetto a pagamento, dal momento che durante la videoassistenza mi sono limitato a dire a Massimo cosa fare. Ed è stato anche divertente! 

Le videoassistenze possono essere prenotate compilando questo modulo. 

Possiamo intervenire per la manutenzione finestre in legno, per la manutenzione finestre PVC e per altri problemi che possono insorgere per i tuoi serramenti.

Non occorre rinunciare a vivere in totale sicurezza e serenità la tua casa e i tuoi serramenti, ti basta prenotare la tua videoassistenza.

Massimiliano

 

"IN 5 STEP"
La guida Finestra Smart

Le informazioni indispensabili per cambiare i tuoi serramenti, senza spendere soldi inutilmente.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.