Ristrutturazione serramenti Milano | Il silenzio è d’oro | Il caso dello studio di Marta

Quando parliamo di ristrutturazione serramenti a Milano, parliamo spesso di isolamento acustico e di comfort. In questo articolo, lascio la parola a Marta per raccontare il lavoro che abbiamo svolto sul suo studio. Una installazione personalizzata che ha esaudito tutte le esigenze del caso.

 

 

Il lavoro di ristrutturazione serramenti Milano che abbiamo fatto per Marta ha dovuto tenere conto di diversi elementi. Anche gli studi professionali, infatti, richiedono standard di lavorazione ben specifici.

Marta è una psicoterapeuta,  lavora in uno studio privato nel Centro Psicologia Città Studi di Milano. “Mi occupo di psicopatologie”, dice Marta. “Vedo pazienti nel mio studio insieme a dei colleghi che si occupano a loro volta di altre specializzazioni. Lavoriamo tutti insieme nello stesso studio.”

Serramenti ristrutturazione Milano: il valore del silenzio

Qual è la cosa più importante in un ambiente professionale come questo, dunque?

Marta non ha dubbi: “Il silenzio è d’oro, infatti le porte sono sempre chiuse. Siamo sempre molto attenti a cercare di dare meno fastidio gli uni agli altri. Nel mio studio, alcuni si occupano anche di ipnosi, quindi c’è bisogno proprio di un clima a basso volume“.

Marta aveva già fatto dei lavori di sostituzione serramenti per ristrutturazione sia in questo studio che a casa propria. Ecco perché le sue richieste sono ben chiare.

“I lavori di sostituzione serramenti e le ristrutturazioni sono sempre un momento di grande thrilling e di grande stress“, dice Marta. Ma fin dal nostro primo incontro, Marta aveva delle esigenze specifiche: “In generale, la cosa che più mi dà sui nervi – ma non solo a me – è l’allungarsi dei tempi. Quando ti dicono che c’è una data fine lavori e quella data non viene mai rispettata. È una roba insopportabile. L’altra cosa che chiaramente non sopporto è quando il preventivo non è chiaro. C’è bisogno di chiarezza da parte dell’interlocutore con cui hai a che fare. La mia necessità era innanzitutto quella di avere un primo incontro di chiarimento su quello che mi serviva. Certo, una pratica lunga se vogliamo. Ma meglio un po’ più di tempo prima che lungaggini in un secondo momento, in cui poi si allungano i tempi della consegna.” 

Una fase lunga ma assolutamente necessaria, che abbiamo dedicato alle richieste di Marta prima di cominciare i lavori

Ristrutturazione serramenti Milano: ambiente ristrutturato da Lema
Silenzio e sicurezza: ristrutturazione serramenti Milano

Un metodo di lavoro che rispetta i tempi e gli spazi

“I tempi di consegna sono stati assolutamente rispettati. Anche i tempi di posa sono stati rispettati, che era ancora più importante nel caso dei lavori del mio studio. Lo dico, quindi, senza nessun intento di piaggeria: mi sono trovata benissimo! I ragazzi che sono venuti qua sono stati puntuali, rispettosi dei tempi, degli spazi e delle indicazioni che io avevo dato. Perché, mentre i ragazzi lavoravano, anche io e i miei colleghi stavamo lavorando. Quindi, c’era necessità di avere meno rumore possibile, ma comprensibilmente e compatibilmente con il fatto che comunque del rumore ci doveva essere durante l’installazione dei serramenti. Però c’era – come dire – una chiara delimitazione degli spazi in cui si poteva lavorare e degli spazi a cui non si poteva avere accesso. Su questo i ragazzi sono stati bravissimi.”

Anche la gestione dei vicini di casa e dell’invasione degli spazi dei vicini di casa si è rivelata molto importante. In proposito, Marta dice: “I ragazzi sono stati molto bravi e molto attenti. Non mi sono dovuta preoccupare di nulla che non fosse già stato programmato. È andato tutto molto bene e nei binari. I serramenti sono come mi aspettavo, le persiane sono ancora più leggere di come lo immaginavo. Tutti gli accordi presi anche in termini di materiali sono stati rispettati.”

Ristrutturazione serramenti Milano: una finestra ristrutturata
Ristrutturazione serramenti Milano: di cosa hanno bisogno le finestre di uno studio di psicoterapia?

E l’isolamento acustico?

“Non c’è più rumore, non c’è più freddo, specifica Marta,  “neanche in quella fase di stagione un po’ media in cui non andavano i termosifoni ma era già fresco fuori. Invece, in studio si stava bene dal punto di vista climatico. Rispetto alla strada, non si sente più niente.”

Ristrutturazione e sostituzione serramenti Milano: il valore del comfort

“Più che sui pazienti”, spiega ancora Marta, “l’agio si sente da parte di noi colleghi che siamo qua tutto il giorno. Perché chi viene qua per un’ora è concentrato poi sui suoi problemi. Invece, chi sta qua e lavora aveva bisogno di maggior comfort. Per quanto riguarda i lavori che avevo fatto a casa in cui c’era la parte di serramenti che è stata curata da Lema, in assoluto sono stati i ragazzi che hanno lavorato meglio, con più precisione e con più puntualità. Questo mi ha molto colpito. Mi aveva molto colpito anche l’aspetto innovativo dal punto di vista della comunicazione che avevo visto in Lema. Quindi ho pensato di replicare la bella esperienza con i lavori sullo studio.”

Poi, Marta termina così: “Vi consiglierei assolutamente a tutti, vi ho anche già consigliato a una collega. È già in programma un altro lavoro di ristrutturazione serramenti Milano proprio da Lema.”

Ristrutturazione serramenti Milano: dettaglio di una finestra appena montata
I dettagli di una ristrutturazione serramenti a Milano

 

"IN 5 STEP"
La guida Finestra Smart

Le informazioni indispensabili per cambiare i tuoi serramenti, senza spendere soldi inutilmente.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.